Sirbone, la grande marca!

giovedì 28 aprile 2016

La Sarda Involuzione



La Sardegna ricorda il 1794. Specie a livello politico.

Sa Die 2016, il tema scelto dalla Regione è 'Sardinia, terra de migrantes'. Dopo un lungo testa a testa con 'Il mio compagno di banco'.

La Giunta Regionale dedica la ricorrenza ai migranti. Che è un po’ come se Mattarella decidesse di dedicare il 25 Aprile ai marò. 

(Lo scorso anno al cibo, quest’anno ai migranti. Se ho capito il funzionamento, il prossimo anno verrà dedicata alla Guardia Costiera).

Sa Die dedicata ai migranti, proteste da Forza Italia e Psd’Az. Poco mossi gli altri versanti.

“Sa Die de Sa Sardigna non è un party a tema” ha dichiarato Cappellacci travestito da politico.

Il Psd’Az: “Il tema dei migranti non ha nulla a che vedere con la ricorrenza”. Un po’ come il Psd’Az con la Sardegna.

L’Assessore Claudia Firino: “In passato si è parlato anche di Gramsci”. Ma così, en passant.

Spot istituzionale per Sa Die de Sa Sardigna, Videolina sceglie l’inno dei Savoia. Quando si dice il tempismo.

(“Cunservet Deus su Re” per il 28 aprile. E “Dio è morto” per il lunedì di Pasquetta).

La Firino: “Dietro la scelta del tema dei migranti c’è l’intento di riflettere e far riflettere”. Il meno possibile.




(Image by Bruno Cannucciari, property of Silver/McK, editing by here to avenge laika from Spinoza.it)